Direttamente al contenuto

Accesso alle prestazioni di Governo elettronico per la popolazione

Le informazioni sulle attività dell’Amministrazione e sulle prestazioni elettroniche fornite dalle autorità di tutti i livelli statali dovrebbero essere facilmente accessibili alla popolazione residente in Svizzera nonché agli svizzeri e ad altre persone interessate che si trovano all’estero, senza dover disporre di particolari conoscenze delle competenze amministrative.

Descrizione

È offerto l’accesso ottimale dei gruppi interessati alle prestazioni elettroniche fornite dalle autorità, che peraltro viene perfezionato. In questo contesto deve sussistere un’intesa comune tra Confederazione, Cantoni e Comuni su come impostare l’accesso a tali prestazioni e, di conseguenza, i portali del Governo elettronico.

A tal fine sono necessari portali che avvicinino gli utenti alle prestazioni fornite dalle autorità in maniera intuitiva, comprensibile, in più lingue e accessibile anche a persone disabili e che li supportino nelle incombenze amministrative. Fornendo informazioni adeguate è possibile ridurre le domande in merito a tali incombenze rivolte agli uffici federali, cantonali e comunali. Introducendo interfacce adeguate nell’infrastruttura d’accesso è possibile utilizzare più volte le soluzioni, riducendo così i costi.

Mandato di base

Un portale di riferimento garantisce un facile accesso alle prestazioni e alle informazioni aggiornate per la popolazione in Svizzera e all’estero. La Cancelleria federale gestisce il portale svizzero delle autorità e lo sviluppa costantemente in funzione delle risorse disponibili.

Misure finanziate in base alle Linee guida

Misura / Risultato Scadenza
Il contributo di ch.ch al progetto «Accesso elettronico del pubblico in Svizzera e all’estero alle prestazioni fornite dalle autorità svizzere» viene realizzato coinvolgendo i principali attori.* realizzata
Vengono predisposti o rielaborati gli standard eCH, le best practices, le soluzioni modello e gli strumenti ausiliari importanti per l’accesso alle prestazioni elettroniche fornite dalle autorità. 31.12.2018
Per il portale delle autorità svizzere ch.ch e lo sportello unico («one stop shop») della SECO entro la fine del 2017 saranno elaborate strategie del prodotto in base al piano di accesso (contributo ch.ch).*

realizzata

Vengono introdotti una CI e un CD unificati per i portali del Governo elettronico.

31.12.2018

Le prestazioni fornite dalle autorità alla popolazione che sono maggiormente richieste sono integrate nel portale ch.ch.

31.12.2019

Viene creata una comunità di specialisti che comprende i principali attori e funge da piattaforma di scambio e decisionale.

31.12.2019

Nella comunità di specialisti vengono attuati parallelamente progetti di co-municazione legati al Governo elettronico.

31.12.2019

Gli specialisti della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni vengono so-stenuti nella fase di individuazione tempestiva e di analisi delle tendenze.

31.12.2019

*in una data successiva

Dati e fatti

Dal 2005, su incarico di Confederazione e Cantoni, la Cancelleria federale gestisce il portale ch.ch. Tale collaborazione si basa su una convenzione di diritto pubblico. Nel 2012 il portale ch.ch è stato completamente rinnovato. Da allora le informazioni, la lingua, la struttura, il design e la garanzia della qualità sono orientati alle esigenze degli utenti.
Il portale ch.ch fornisce risposte rapide e chiare alle domande poste alle autorità. La piattaforma si è consolidata come portale nazionale delle autorità e offre annualmente i propri servizi a oltre 8 milioni di utenti.
Nell’ambito delle Linee guida per il Governo elettronico in Svizzera, nel 2016 la Cancelleria federale ha sviluppato un progetto per l’accesso ottimale alle prestazioni. Anche il portale ch.ch beneficerà di tale progetto e sarà sviluppato sulla base dello stesso.

Nel quadro del progetto prioritario «B2.02 Servizio degli elenchi e delle competenze delle autorità svizzere» è stato introdotto l’elenco delle autorità in Svizzera e sono stati soddisfatti i requisiti dell’architettura aziendale eCH, rendendoli operativi su ch.ch.

Raccomandazioni sulla presentazione di portali di Governo elettronico nazionali

La popolazione deve poter riconoscere immediatamente i portali del Governo elettronico delle autorità svizzere come servizi ufficiali e affidabili. A tal fine, questi portali hanno bisogno di un’identità visiva. Le raccomandazioni sullo sviluppo dei portali nazionali del Governo elettronico definiscono gli elementi distintivi e il loro utilizzo.

E-government Svizzera ha approntato, insieme alle autorità, cinque elementi distintivi per i portali nazionali del Governo elettronico. Si consiglia di tenerli in considerazione nella fase di sviluppo dei portali, affinché questi ultimi siano uniformi e dunque affidabili.

I cinque elementi distintivi sono:

  • il domino .swiss
  • lo stemma della Confederazione Svizzera
  • il wordmark del servizio
  • la tag line
  • il logo nel footer del sito web

Le raccomandazioni sono rivolte alle autorità che sviluppano e gestiscono i portali nazionali per i servizi del Governo elettronico. Per servizi nazionali del Governo elettronico si intendono i servizi rivolti all’intera popolazione o all’economia, forniti da qualsiasi autorità pubblica.

Raccomandazioni sulla presentazione di portali di Governo elettronico nazionali
Formato:
PDF
Dimensione:
2 mb
Aggiornare:

Documentazione

Organizzazione responsabile della prestazione

Cancelleria federale, sezione Comunicazione

Interlocutore: André Do Canto

Cantatto: Andre.DoCanto(at)bk.admin.ch, +41 58 462 70 96