Direttamente al contenuto

E-Government Svizzera 2008 – 2015

La Confederazione, i Cantoni e i Comuni promuovono congiuntamente il Governo elettronico in Svizzera dal 2008. Grazie all’impegno profuso negli ultimi anni hanno raggiunto il loro obiettivo di stabilire un canale di comunicazione elettronico con le autorità.

Strategia di e-government Svizzera 2007

In data 24 gennaio 2007 il Consiglio federale ha licenziato la prima Strategia nazionale di Governo elettronico fino al 2015. Questa Strategia costituiva le basi per la collaborazione tra Confederazione, Cantoni e Comuni nell’ambito del Governo elettronico. Nel 2015 è stata rielaborata e sostituita dalla Strategia di Governo elettronico in Svizzera (2016).

Strategia di e-government Svizzera 2007
Formato:
PDF
Dimensione:
4 mb
Aggiornare:

Convenzione quadro di diritto pubblic (2007 – 2015)

La prima convenzione quadro è stata adottata dal Consiglio federale e dall'Assemblea plenaria della Conferenza dei Governi cantonali (CdC) nel 2007 ed è rimasta in vigore fino alla fine del 2011. Per garantire la continuità nell'attuazione della strategia di Governo elettronico in Svizzera, alla fine del 2010 il Comitato direttivo aveva incaricato la segreteria Governo elettronico Svizzera di avviare i lavori per la revisione della convenzione quadro. Il Comitato ha raccomandato tra l'altro di potenziare ulteriormente la gestione centrale, di focalizzare l'attenzione su determinati progetti e di migliorare la collaborazione a tutti i livelli federali. La nuova convenzione quadro è entrata in vigore il 1° gennaio 2012 e era applicabile fino alla fine del 2015.

Catalogo dei progetti prioritari

Il catalogo dei progetti prioritari è un importante strumento di attuazione. Esso elenca i progetti che devono essere attuati in maniera coordinata nel quadro della strategie di e-government Svizzera.

Catalogo dei progetti prioritari 2015
Formato:
PDF
Dimensione:
2 mb
Aggiornare:

Piano d'azione (2012 – 2015)

Il piano d'azione costituisce un elemento centrale nella nuova convenzione quadro concernente la collaborazione nell'ambito del Governo elettronico in Svizzera (2007 – 2015). Quale nuovo strumento, il piano dovrebbe accelerare l'attuazione della strategia fissando misure a breve, medio e lungo termine per determinati progetti prioritari. Questi sono finanziati mediante contributi versati paritariamente da Confederazione e Cantoni per un totale di 2,4 milioni di franchi l'anno. 

Stato di attuazione dei progetti prioritari

Nel mese di giugno del 2015 il catalogo comprende 59 progetti prioritari, di cui 27
attuati.

Pubblicazione di chiusura 2008 – 2015

In occasione della conclusione del programma Governo elettronico in Svizzera 2008 – 2015 e in stretta collaborazione con le organizzazioni responsabili, la Segreteria ha elaborato una pubblicazione. Questa fornisce una panoramica degli obiettivi raggiunti.

Per l’elaborazione della pubblicazione di chiusura, gli utenti sono stati interpellati in merito ai vantaggi che ritraggono dalle prestazioni elettroniche.

Gli Pubblicazione di chiusura 2008 – 2015 sono documentati in tedesco e in francese.

Prospettiva degli utilizzatori (in tedesco)