Direttamente al contenuto

Pubblicazione di chiusura 2016–2019

Sistema di validazione della firma elettronica

Dal 2013 è possibile verificare la validità dei documenti dell’Amministrazione federale firmati elettronicamente. Tramite la validazione, il destinatario di un documento munito di firma elettronica può verificare se il contenuto è stato modificato, se la firma elettronica è stata apposta dal servizio amministrativo competente e se tale servizio era autorizzato a firmare il documento mediante il certificato di firma depositato.

Nel periodo 2016–2019 il sistema di validazione della firma elettronica è stato ulteriormente sviluppato per permettere alle autorità cantonali e comunali di validare i documenti da loro rilasciati e muniti di firma elettronica. Nel quadro di un progetto pilota, il sistema di validazione della firma è stato implementato presso le autorità cantonali e comunali nonché il tribunale amministrativo del Cantone di Zugo. Dal 2017 il sistema è a disposizione del pubblico.
 
A metà del 2019 l’ODIC ha sottoscritto un accordo di collaborazione sul futuro utilizzo del sistema di validazione con la società eOperations Svizzera SA, che coordinerà l’ulteriore diffusione del servizio.

In breve

  • Organizzazione responsabile: ODIC
  • Obiettivo: verificare in modo semplice l’autenticità e l’integrità di un documento munito di firma elettronica
  • Risultato: ulteriore sviluppo del sistema di validazione della firma elettronica della Confederazione e messa a disposizione dei Cantoni e Comuni tramite eOperations Svizzera SA
  • Fatti e cifre: nel 2018 questo sistema di validazione è stato utilizzato circa 300 000 volte
  • Sostegno E-Government Svizzera: progetto strategico 2016-2019
  • Stato: continuazione del progetto nel piano di attuazione 2020–2023

Ulteriori informazioni

Il validatore validator.ch