Direttamente al contenuto

Pubblicazione di chiusura 2016–2019

Ricerca di fondi in base al numero AVS

In futuro, l’articolo 949b del Codice civile deciso dal Parlamento obbligherà gli uffici del registro fondiario a utilizzare sistematicamente il numero d’assicurato dell’AVS per identificare le persone.

Su questa base, secondo l’articolo 949c del Codice civile le autorità abilitate saranno poi autorizzate a effettuare una ricerca su scala nazionale dei fondi sui quali una persona identificata in base al numero d’assicurato dell’AVS vanta diritti. Questa modifica richiede adeguamenti del software del registro fondiario dei Cantoni.
 
Nel 2019 il Comitato direttivo ha inserito nelle Linee guida il progetto relativo alla ricerca di fondi in base al numero AVS come «quick win», in modo da sostenere i Cantoni sotto il profilo finanziario nell’adeguamento dei loro sistemi e nella creazione delle interfacce necessarie.

In breve

  • Organizzazione responsabile: UFG
  • Obiettivo: incrementare la qualità e l’efficienza nell’ambito delle richieste elettroniche nel registro fondiario
  • Risultato: per tutti prodotti software inerenti al registro fondiario da utilizzare in futuro, i Cantoni hanno commissionato, in maniera coordinata, il collegamento all’Ufficio centrale di compensazione e lo hanno predisposto nel software stesso. Al momento tre offerenti di software stanno adeguando le loro applicazioni. L’implementazione a livello cantonale è prevista entro la fine del 2020
  • Fatti e cifre: sono stati creati i presupposti per tutti i Cantoni in modo che questi possano attribuire i numeri AVS alle proprie iscrizioni nel registro fondiario e tenerlo aggiornato. Questa attribuzione è necessaria affinché la ricerca di fondi su scala nazionale in base ai numeri AVS fornisca risultati. L’adeguamento del software inerente al registro fondiario è una competenza dei Cantoni, che peraltro è stata rispettata.
  • Sostegno E-Government Svizzera: Progetto strategico 2018-2019
  • Stato: la fase di supporto ai Cantoni è terminata. Sono stati conclusi anche gli accordi con la conferenza dei Cantoni che utilizzano l’applicazione Capitastra, con il gruppo di utenti dell’applicazione Terris e con il Cantone di Zurigo. I contributi saranno versati nell’ultimo trimestre del 2019

Ulteriori informazioni

Projekt Grundstücksuche über einen Personenidentifikator im Grundbuch (Questo documento non è disponibile in italiano. Vogliate consultare la versione francese o tedesca)