Direttamente al contenuto

Pubblicazione di chiusura 2016–2019

Fattura elettronica

La sostituzione della fattura cartacea con quella elettronica è una misura emblematica dal considerevole potenziale di risparmio. Essa consente di avvicinare il più possibile l’attività dell’amministrazione ai cittadini e di renderla per quanto possibile economica attraverso l’impiego delle TIC. Considerando che ogni anno in Svizzera sono emesse 700 milioni di fatture, la fattura elettronica può generare un notevole risparmio per gli emittenti e i destinatari delle fatture e quindi per l’intera economia nazionale.
 
La diffusione capillare della fattura elettronica in tutta la Svizzera e a tutti i livelli federali dell’amministrazione pubblica è ormai realtà. L’Amministrazione federale è riuscita a posizionarsi come centro di competenza per la fattura elettronica in Svizzera e partner riconosciuta sia dai partner dei prestatori di servizi legati alla fattura elettronica che da altri partner.

In breve

  • Organizzazione responsabile: Amministrazione federale delle finanze (AFF)
  • Obiettivo: promuovere l’utilizzo della fattura elettronica presso la Confederazione, i Cantoni e i Comuni
  • Risultato: oggi il 67 per cento di tutte le fatture pervengono alla Confederazione elettronicamente
  • Fatti e cifre: la Confederazione impone ai fornitori l’emissione di una fattura elettronica qualora il valore contrattuale superi i 5000 franchi
  • Stato: l’AFF lascia il coordinamento tematico nel settore della fattura elettronica alla fine del 2019. Sono in corso i colloqui con un’organizzazione subentrante che possa fare avanzare i lavori

Ulteriori informazioni

Sito web dell'Amministrazione federale delle finanze (AFF) | Fattura elettronica per l'amministrazione pubblica in Svizzera