Direttamente al contenuto

Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale si occupa dell’esplorazione del comportamento intelligente nella risoluzione di problemi e della creazione di sistemi informatici intelligenti in grado di risolvere queste problematiche.

L’intelligenza artificiale permette quindi di riprodurre le capacità umane.

Secondo lo stato attuale della tecnica, l’intelligenza artificiale non è ancora paragonabile all’intelligenza umana e si basa ancora su modelli statistici e algoritmi (noti anche come «machine learning» o apprendimento automatico).

Al momento sono pressoché inesistenti applicazioni funzionanti che possono essere utilizzate a livello operativo oppure si trovano ancora in una fase iniziale (modello o prototipo).

Panoramica dei progetti di intelligenza artificiale nell’amministrazione pubblica (stato: giugno 2020)

Campo di impiego Amministrazione/
organizzazione
Chatbot per l’amministrazione pubblica Città di San Gallo
Chatbot dell’istituto di assicurazione sociale cantonale SVA (richiesta di riduzione individuale dei premi) Cantone di San Gallo
Programma DaziT:
progetto Data Analytics
Amministrazione federale delle dogane (AFD) (UDSC)

Programma DaziT:
valutazione di una soluzione chatbot


Per diminuire le spese dovute ai passaggi del confine (in particolare a livello di collaboratori), si prevede un grado di automazione dei processi molto elevato; al momento si sta valutando una soluzione chatbot in questo ambito.

Amministrazione federale delle dogane (AFD) (UDSC)

Statistica della superficie Deep Learning (ADELE)  (in francese)

Ufficio federale di statistica (UST)
Automazione del codice NOGA (NOG-Auto)  (in francese)
Ufficio federale di statistica (UST)
Apprendimento automatico nella sicurezza sociale  (in francese)
Ufficio federale di statistica (UST)
Verifica della plausibilità con l’apprendimento automatico  (in francese)
Ufficio federale di statistica (UST)

«Algoritmo per la ricerca di lavoro dei richiedenti l’asilo»

Progetto pilota concernente la ripartizione cantonale dei richiedenti l’asilo in vista dell’ottimizzazione del mercato del lavoro tramite l’apprendimento automatico. Le opportunità relative all’integrazione nel mondo del lavoro devono essere ottimizzate tramite una ripartizione «intelligente», senza modificare il quadro giuridico attuale della ripartizione cantonale. L’algoritmo, alla base di questa sperimentazione, è stato sviluppato tra l’altro dal Politecnico federale di Zurigo.

Segreteria di Stato della migrazione (SEM)
Tecnologie conversazionali per il Governo elettronico: servizi di Governo elettronico basati sul riconoscimento vocale FHS St.Gallen
Elaborazione della posta elettronica supportata dall’IA Cantone di Argovia
Chatbot: l’assistente amministrativo digitale interagisce con gli utenti attraverso le pagine web dell’ufficio del registro di commercio, delle esecuzioni e dei fallimenti del Cantone di Zugo. Grazie a un meccanismo di autoapprendimento, questo robot intelligente può anche alleggerire il carico di lavoro degli impiegati. Cantone di Zugo

Software PreCobs (in tedesco)

Dal 2012 il Corpo di polizia della città di Zurigo utilizza un software in grado di prevedere i reati per furto. Nel periodo 2012–2016, grazie a PreCobs i furti sono diminuiti del 60 per cento. Ciò permette alle assicurazioni un risparmio sugli indennizzi pari a 13 milioni l’anno.

Corpo di polizia della città di Zurigo

Zentrum für Künstliche Intelligenz und Robotik a Zurigo (laboratorio transdisciplinare IA)

documentazione disponibile in tedesco

Cantone di Zurigo

Documentazione

Documentazione Editore

Il Consiglio federale crea un centro di competenza per la scienza dei dati


Il Data Science Competence Center sosterrà l'Amministrazione federale per consentirle di gestire progetti incentrati sulla scienza dei dati.

Ufficio federale di statistica (UST)

Studio: Quando gli algoritmi decidono per noi: la sfida dell'intelligenza artificiale

Lo studio analizza le opportunità e i rischi legati all'impiego di sistemi d'IA in diversi campi d'applicazione.

Fondazione per la valutazione delle scelte tecnologiche TA-Swiss
Proposte della Commissione europea per l'utilizzo dei dati in Europa e per il disciplinamento dell'IA (in inglese) Commissione Europea
Intelligenza artificiale: la Svizzera à a buon punto Comunicato stampa, 13.12.2019